LA MASTOPLASTICA ADDITIVA E’ ANCORA L’INTERVENTO PIU’ RICHIESTO

Nel corso degli anni l’intervento di mastoplastica additiva è sempre rimasto al top delle richieste nell’ambito della chirurgia estetica.

Nel tempo le tecniche sono progressivamente evolute orientandosi verso una riduzione dell’esito cicatriziale.

Anche la ricerca tecnologica nel campo dei materiali protesici ha fatto enormi passi avanti ed abbiamo oggi a disposizione materiali molto sicuri e performanti.

L’aumento copre una vasta gamma di procedure disponibili e quando si valuta la possibilità di un aumento del seno, ci sono alcuni fattori da considerare attentamente prima di arrivare ad una decisione finale.

Il primo certamente riguarda la forma del corpo perchè l’armonia delle proporzioni è un fattore imprescindibile per un risultato definitivo ottimale.

Altezza, dimensioni del torace, fianchi, vanno presi in considerazione nella scelta del tipo e del volume di protesi da utilizzare.

Una seconda valutazione riguarda la possibilità di correggere possibili asimmetrie di forma e di dimensione tra i due seni con l’intervento. Piccole differenze sono assolutamente normali, ma in casi di differenze più marcate, l’intervento può essere l’occasione per migliorare la simmetria.

Importante è anche la scelta dell’accesso chirurgico, la via attraverso la quale viene posizionata la protesi. In molti casi è possibile effettuare l’intervento attraverso una piccola incisione a livello dell’ascella senza lasciare nessuna cicatrice visibile a livello del seno.

La decisione definitiva sul tipo di protesi da utilizzare, sulla modalità d’accesso e sul piano di posizionamento protesico verrà presa insieme al tuo Chirurgo Plastico, tenendo conto dei tuoi desideri e di molti di questi fattori.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Se vuoi prenotare la tua visita senza impegno oppure per sottoporre il tuo caso, così da valutare soluzioni mini invasive, chiamaci e ricorda di seguirci anche nelle nostre pagine social per rimanere sempre aggiornato:

FACEBOOK
INSTAGRAM